Facebook Twitter Google+

La Riabilitazione oncologica

Un impegno che guarda alla Vita!

Dopo oltre 80 anni di consolidata esperienza, la Lega Contro i Tumori è pronta ad integrare i propri servizi di assistenza e riabilitazione attraverso Casa Luce e Sorriso Giovanni Paolo II: un centro per la convalescenza di malati usciti dal ciclo di cure e dei loro famigliari, che necessitano di un periodo di riabilitazione fisica e psicologica indispensabile per il pieno benessere e la ripresa della Vita dopo la malattia.

Casa Luce e Sorriso ospiterà:

  • Pazienti oncologici a fine cura e famigliari per periodi di riposo e convalescenza;
  • Pazienti oncologici per cicli di terapie di riabilitazione fisica e psicologica;
  • Pazienti per cicli terapeutici lenitivi.
  • Casa Luce e Sorriso Giovanni Paolo II sta sorgendo a Casola di Montefiorino sull'Appennino modenese. Sarà costituita da unità abitative con appartamenti per l'alloggio dei pazienti e dei famigliari, da ambulatori e da un centro polifunzionale per le terapie riabilitative. Sarà contornata da un area verde attrezzata a percorso salute e da un'area polifunzionale, per attività sportive, di socializzazione e interventi sanitari d'urgenza.

    Le prime due strutture residenziali di Casa Luce e Sorriso Giovanni Paolo II sono già una realtà. Il nostro desiderio più grande è che l'intero complesso possa crescere per vedere realmente il cielo ed ospitare i malati e i loro famigliari, che hanno bisogno di riassaporare insieme il gusto dolce della vita, di riesprimere la gioia in un sorriso luminoso.

    Gli spazi della Casa Luce e Sorriso Giovanni Paolo II hanno bisogno dell'aiuto di tanti per vedere il cielo. Basta l'amore di un sorriso per superare il ricordo triste della malattia e tramutarlo in un momento felice. Con l'aiuto di tutti il progetto Casa Luce e Sorriso Giovanni Paolo II per il soggiorno e la riabilitazione di pazienti oncologici e famigliari potrà diventare realtà.